TERAMO/ 3 CONSIGLIERI DEL PD SI DIMETTONO. IL PARTITO DEMOCRATICO ABBANDONA I GIOVANI E LE FORZE MIGLIORI SUL TERRITORIO COMUNALE E PROVINCIALE

Postato il

IL PARTITO DEMOCRATICO È MORTO

ABBANDONA I GIOVANI ED IL SUO CAPOGRUPPO

 whatsapp-image-2017-06-15-at-11-22-22

 

 

Il Partito Democratico a Teramo è morto.

Ciò è stato testimoniato questa mattina dalle dimissioni di tre consiglieri comunali che hanno scelto di abbandonare il partito e di approdare al gruppo misto.

 

Un partito lontano anni luce dalle esigenze dei cittadini e dalle problematiche della Città di Teramo e dell’intera Provincia, privo di qualsiasi principio definibile di “sinistra”.

 

Un partito dilaniato da lotte interne generate da meri interessi personali, unicamente orientati ad ottenere una poltrona od un posto di potere. Basti pensare al Consigliere Verna ed al teatrino messo in campo per la poltrona da Vice Presidente della Provincia, o all’ex candidato Sindaco Manola Di Pasquale che ha ben pensato di tradire il mandato conferito dal popolo sovrano, dimettendosi da consigliere comunale per ottenere la poltrona da Presidente dell’Istituto Zooprofilattico per nomina politica.

 

Il PD, grazie alle faide interne che vede contrapposti l’Asse Mariani-Minosse, contro l’Asse Di Pasquale-Pepe-Monticelli, ha dimostrato, ancora una volta, di voler buttare nel cestino i giovani e le forze migliori presenti sul territorio comunale e provinciale, seguendo il famoso brocardo “mors tua vita mea”.

 

Osservando questo indegno spettacolo che si presenta davanti a noi, possiamo solamente rivolgere un appello a tutti i cittadini teramani: alle prossime elezioni ricordatevi di questo e scegliete l’unica forza politica che mette al centro il cittadino e non le poltrone e gli interessi personali. Il cambiamento è vicino.

 

Movimento 5 Stelle Teramo

 

Annunci