TERAMO/ IL MOVIMENTO 5 STELLE CHIEDE DI TORNARE ALLE URNE. BRUCCHI INCAPACE DI AMMINISTRARE TRA LITIGI E RICATTI

Postato il Aggiornato il

BASTA CON IL MERCATO DELLE POLTRONE

DODO DI SABATINO ESCA ALLO SCOPERTO E STACCHI LA SPINA

 

mercato_vacche

 

A seguito della schiacciante vittoria del NO al referendum costituzionale, che ha bocciato completamente le politiche del PD, è cominciato a Teramo il mercato delle poltrone.

A questo proposito, il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Fabio Berardini, dichiara: “il risultato referendario ha portato il centrodestra teramano, ormai lacerato tra litigi e correnti, ad una nuova resa dei conti. Ormai è palese che questa maggioranza è incapace di amministrare e di programmare una Città migliore. Dove è finito quel famoso Dodo Di Sabatino che mesi fa auspicava la fine del Brucchi bis? Ovviamente ora si rimangerà tutto e tornerà a chiedere un Assessorato, secondo le più becere logiche della spartizione delle poltrone”.

Tutto ciò, oltre a prosciugare completamente le casse comunali, grazie alla mala gestione della Giunta Brucchi, finirà per distruggere completamente il tessuto economico e commerciale teramano.

Anche il PD esce da questo referendum con le ossa rotte poiché spaccato tra renziani ed anti-renziani. In primis Manola Di Pasquale dovrebbe chiedere scusa ed abbandonare completamente la politica dopo il disastroso risultato conseguito.

In questo desolante contesto comunale fatto di litigi, ricatti, sete di poltrone e di potere, la miglior soluzione è quella del voto anticipato. Pertanto lanciamo un appello alle forze di maggioranza: staccate la spina e torniamo alle urne.

Questo perché Teramo merita una classe politica solida, competente e capace di risollevare la nostra Città. Il Movimento 5 Stelle è pronto.

 

Movimento 5 Stelle Teramo

Annunci