TERAMO: DODO DI SABATINO BARATTA I SUOI VOTI PER UNA POLTRONA

Postato il Aggiornato il

DI SABATINO STACCHI IMMEDIATAMENTE LA SPINA A QUESTA MAGGIORANZA

 

dodoebruk

 

Spettacolo triste e desolante quello a cui si è assistito all’ultimo Consiglio comunale in cui il Sindaco si è salvato per un solo voto sul PEF della Teramo Ambiente.

Ormai la storia si ripete da anni: un’Azienda partecipata pubblica che tra numerosi sprechi e laute consulenze esterne non riesce a contenere i costi e fornire un degno servizio alla collettività teramana. Ma vi è di più.

Negli ultimi tempi, infatti, abbiamo potuto constatare come il Sindaco di Teramo, pur avendo la maggioranza all’interno della Teramo Ambiente, nominando sia il Presidente e sia un consigliere, non abbia fatto assolutamente nulla per limitare gli aumenti della Tassa sui rifiuti ed arginare l’AD Luca Ranalli.

 

Oltre a ciò, è bene ricordare ai nostri concittadini che la Tariffa sui rifiuti si fa ogni anno più pesante sia a causa delle inefficienze della Te.Am. e sia grazie alla notevole quantità di percolato da smaltire proveniente della discarica La Torre regalatoci dalle passate amministrazioni di centrodestra e centrosinistra. Ovviamente le promesse fatte dal Sindaco Brucchi sulla chiusura della discarica si sono rivelate, come al solito, prive di ogni fondamento e credibilità.

 

Quest’anno si è raggiunti il colmo quando la Teramo Ambiente, anziché tagliare i costi delle numerosissime consulenze, pagate con soldi nostri, per redigere questo PEF si è avvalsa di un’ulteriore consulenza esterna da 6.000 Euro, incaricando il candidato Sindaco di Basciano Alessandro Frattaroli.

 

Come è stata scelta questa persona? Quale procedura trasparente ha seguito il CDA?

 

Tuttavia il principale responsabile di tutto ciò e del disastro che si sta verificando a Teramo è colui che, insieme al suo gruppo, continua a mantenere in vita la maggioranza Brucchi con il polmone artificiale: Dodo Di Sabatino.

 

Il Consigliere Di Sabatino, dall’inizio del mandato fino ad oggi, ha continuato a fingere una critica verso l’operato amministrativo della Giunta Brucchi ma, ad ogni votazione in Consiglio comunale, ha sempre votato a favore dell’attuale maggioranza.

 

Quale poltrona vorrà ottenere con questo comportamento?

Quali interessi sta difendendo visto che continua a mantenere in vita questa Amministrazione?

 

In queste ore, mentre il gruppo di Dodo Soprattutto ed il Sindaco si stanno mettendo d’accordo sul baratto tra voti e poltrone, tutti noi ci chiediamo quando finalmente andrete via e potremo ridare la parola ai cittadini.

 

Movimento 5 Stelle Teramo

 

Annunci